Matteo Strukul

Matteo Strukul è nato nel 1973 e si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Padova. Successivamente è diventato Dottore di Ricerca in Diritto Europeo all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Scoperto dallo scrittore Massimo Carlotto, è ideatore e fondatore di Sugarpulp e collabora con Il Venerdì di Repubblica e altre riviste e quotidiani.

Nel 2011 ha pubblicato nella Collezione Sabot/age delle Edizioni E/O La ballata di Mila, un romanzo pulp-noir con protagonista la cacciatrice di taglie padovana Mila Zago cui hanno fatto seguito nel 2013 Regina nera e nel 2014 Cucciolo d’uomo.

Nel 2014 è uscito La giostra dei fiori spezzati (Mondadori), un thriller storico ambientato nella Padova del 1888. Nel 2015 pubblica I Cavalieri del Nord per EdizioniMultiplayer.it e l’anno successivo Il sangue dei Baroni (Fanucci Editore).

Il suo romanzo dedicato alla saga dei Medici, pubblicato da Newton Compton, è stato venduto in 13 paesi ed è entrato nella top10 dei libri più venduti in Italia, diventando un vero e proprio caso editoriale internazionale.

È appassionato di musica rock, adora la birra (in particolare la Birra Antoniana) e l’hockey su ghiaccio, dichiarandosi tifoso dell’Hockey Asiago 1935, degli Eisbären Berlin e dei Montreal Canadiens.

POPCORN