Officina Infernale

Artista diviso tra fumetto, illustrazione, controinformazione e passione per lo skateboarding, Officina Infernale inizia lavorando come grafico per la rivista Skatesnowboard, canta e suona la batteria in varie bands Hardcore.

Nel 1997 esce la sua prima pubblicazione il volume Video Inferno scritto da Diego Cajelli, e illustra le copertine de il Libro di sangue di Clive Barker e La Famiglia Nucleare di Mark Laidlaw. Nel frattempo suona la batteria nella band grindcore Strage, e realizza svariate copertine di dischi per Soa Records e Green records.

A cavallo del 2000 si trasferisce a Londra, dove lavora su svariati booklet sempre Soa e Greenrecords, tra i suoi lavori The Miles Apart, Avulsion, SOA records anniversary triple CD, Raw Power, Army of Angry Youth, Dogfight, e altri ancora. Torna in Italia nel 2003 insieme all’attuale socio costituiscono il progetto Murder Clothing diventato poi Murder Skateboarding.

Nel 2011 insieme ad Alberto Ponticelli, Pasquale Squaz Todisco , Aka B, Tiziano Angri ed Ausonia  firma il capolavoro “Le Cinque Fasi” edito per BD edizioni. Ha pubblicato anche Officina Infernale’s 100% Shit per In Your Face Comix, Failure (Manufactoring 01), Motosega Libro della Fine (In Your Face Comix).

IRON GANG è l’ultimo progetto a cui sta lavorando, con LA CASE Books ha pubblicato l’edizione digitale di The Doomrider – Terminal Hero